S.Messa nel trigesimo del terremoto

(locandina)

Messa in suffragio

degli studenti deceduti

nel sisma dell’Aquila

e delle vittime tutte

Mercoledì 6 maggio
Alle ore 19.00

presso la Chiesa di San Frediano
(Piazza San Frediano)

 

[…] Ci inchiniamo dinanzi all’enigma indecifrabile della morte che però è anche occasione preziosa per capire quale sia il valore e il senso vero della vita. La morte ci fa toccare con mano che tutto in un attimo può cessare – sogni progetti, speranze. Tutto finisce; solo resta l’amore. Resta solo Dio che è Amore. In quest’ora di dolore e di smarrimento profondo, è la Parola di Dio a sostenere la nostra fede, a confortarci e ad assicurarci che nulla può vincere la forza dell’amore. Nulla può contro l’amore, questo grido del cuore che regge l’urto dello spazio e delle distruzioni, perché noi non siamo fatti per la morte, siamo fatti per la vita. Gesù stesso ha detto:

“Sono venuto perchè abbiano la vita, e l’abbiano in sovrabbondanza”. A Gesù che ha pianto davanti alla morte di Lazzaro, suo amico, rivolgiamo la richiesta accorata di aumentare la nostra fede. Ci aiuti a trasformare questa morte in un atto di fede, di speranza e di amore, amore che si fa condivisione e fraternità. […]

tratto dall’omelia del Card. Tarcisio Bertone durante le esequie per le vittime del terremoto in Abruzzo